Otto anni.

Il tempo ha un valore inestimabile. Soprattutto quando sei assolutamente cosciente del suo scorrere. Lo senti che passa, ti scivola dalle mani e non torna più. Questi giorni per me sono sempre di riflessione, perché era il primo maggio quando mi sono trasferito a Roma. Il primo maggio di ben otto anni fa. E’ inevitabile,Continua a leggere “Otto anni.”

E che Pride sia

Nonostante avessi deciso di non esserci per motivi strettamente miei, e che vi risparmio, sto andando. Quest’anno lo spirito del Pride mi ha coinvolto poco e niente. Ma ciò nonostante è un’ora che ci penso su. Nonostante le mie delusioni e i miei sbatty esserci è una priorità. Anche se tutto grida il contrario, inContinua a leggere “E che Pride sia”